Simone Cecchi

Nude Maschere (2011)

“L’idea del progetto parte dal desiderio di mettere a confronto, nello stesso istante, una delle maschere che ognuno di noi indossa quotidianamente e ciò che vi si nasconde dietro”, con queste parole Simone Cecchi, fotografo del Deaphoto Staff, sintetizza il valore e il senso del suo ultimo lavoro. I ritratti a colori, disposti in dittico, finalizzano un percorso di ricerca che ha visto il fotografo fiorentino confrontarsi dal punto di vista concettuale con la contrapposizione pirandelliana fra vita e forma ed il suo conseguente relativismo conoscitivo e in termini visivi con un’interessante rivisitazione postmoderna e confronto critico fra i generi del ritratto e del nudo. Memori della tradizione pittorica e di quella fotografica (esplicita la rilettura in chiave “domestica” dei Big Nudes di Helmut Newton) gli scatti frontali (con soggetto centrale e in set ambientati per ogni “personaggio”) evidenziano la costruzione teatrale delle immagini, dichiarando il riferimento culturale, evidente fin dal titolo, alla drammaturgia del grande scrittore siciliano

1
2
3
4
5
6
7
8
9
Deaphoto