Incerti Equilibri

Galleria immagini della mostra a cura di Sandro Bini

Cinque progetti fotografici di altrettanti fotografi curati da Sandro Bini (Direttore Deaphoto) indagano, attraverso un uso personale e differenziato del linguaggio fotografico, i risvolti sociali e personali della crisi. Alberto Ianiro (Claudia, 30 anni, in cerca di un’occupazione stabile) appoggiandosi ad una bella citazione di Pasolini, sintetizza in un unico intenso ritratto a colori l’incertezza e la rabbia di tanti giovani italiani ancora in cerca di un’occupazione stabile. Diego Cicionesi (Crisi di identità) utilizza abilmente la struttura del dittico e il bianconero, per raccontare in tre doppie immagini la crisi identità di chi, non giovanissimo, si trova ad affrontare una situazione di crisi economica, sociale ed esistenziale. Una riflessione più ironica e disincantata conduce invece Giovanni De Leo (Strani equilibri di coppia) all’allestimento di divertenti performance improvvisate, in cui gli attori (marito e moglie) e le due scene selezionate, divengono allegorie degli arcani equilibri di coppia ai tempi della crisi. La riflessione sullo stato di instabilità che contraddistingue la nostra epoca, conduce anche Michelangelo Chiaramida (Uno, Nessuno e Centomila) ad una visualizzazione iconica e teatrale, con l’allestimento di tre “quadri” che estendono lo stato di incertezza a tutte le fasi della nostra vita. Infine Sabrina Ingrassia affronta lo scottante tema della ricerca di occupazione con un unico, grande, onirico bianconero, scattato in un qualsiasi Centro per l’Impiego italiano: Hope, sperare, infinito presente di incertezza che contraddistingue oggi la vita di tanti.

Diego Cicionesi - Falsi miti
Diego Cicionesi - Falsi miti
DEAPHOTO